• Partecipa ad un circuito di economia solidale per uno stile di vita pieno di senso...
  • che favorisce il benessere della persona e della collettività.
  • per liberare le relazioni dal mercimonio e renderle autentiche e profonde...
  • per concepire l'economia non come una compravendita di merci, ma come scambio di beni...
  • per considerare la Terra non come una eredità da consumare ma come prestito da restituire con gli interessi ai nostri figli..
  • per trasformare l'agire politico, dal consenso a breve al futuro benessere per tutti.

La Terra non è una merce ma è un ecosistema vivente che pulsa e che genera vita per tutti i suoi esseri. Il nostro pianeta è finito e di conseguenza anche le risorse lo sono. Attualmente, però, viviamo come se avessimo a disposizione 5 pianeti.

Le imprese continuano ad estrarre metalli e minerali dal sotto suolo per continuare l'incessante produzione di merci che arrivano nelle nostre case e presto finiranno in discarica. Questo meccanismo perverso genera ingiustiazia sociale in quei territori del Sud del Mondo che vengono depredati delle loro risorse.

Il problema si pone anche per le generazioni future: se consumiamo tutto. Cosa rimarrà a loro?

Ogni volta che dobbiamo acquistare un prodotto, innanzitutto, chiediamoci se ne abbiamo reale necessità e poi scegliamo quello, con un prezzo magari più alto, ma che duri più a lungo.

Per saperne di più:

www.cartadellaterra.it

www.lifegate.it

www.wwf.it

www.agenda21.it

www.puliamoilmondo.it

www.lalumaca.org

Tutta la biliografia

Newsletter

Richiedi la newsletter. Ogni mese novità e discussioni dal mondo BIL.
Privacy e Termini di Utilizzo

Su questo sito utilizziamo cookie per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Maggiori informazioni