• Partecipa ad un circuito di economia solidale per uno stile di vita pieno di senso...
  • che favorisce il benessere della persona e della collettività.

La Bilosofia è un modo di vivere e di pensare al futuro pieno di senso, guidati dal dovere di "agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza"

E' una rivoluzione silenziosa che trae origine da ogni nostro gesto quotidiano, quale atto morale, per favorire la crescita del Benessere Interno Lordo (BIL).

Niente di straordinario e niente compiti difficili. Non si tratta di diventare eroi o santi ma semplicemente di amare la vita e coinvolgere la nostra mente e il nostro cuore in tutto ciò che facciamo.

Roberto Lorusso - Bilosofo >

garden terrazzo

Per chi fosse incuriosito dall’idea di farsi un orto sul terrazzo e non sapesse da che parte cominciare, ecco qualche indicazione pratica. Occorrono vasi di diverse dimensioni, terriccio, ghiaia e concimi organici.

I semi sono in vendita in bustine nei negozi di giardinaggio: per non comprare semi vecchi, che producono piantine deboli, è consigliabile controllare la data di confezionamento (meglio che non siano stati imbustati da più di un mese) e quella di scadenza. Su che cosa coltivare in balcone c’è l’imbarazzo della scelta. Ecco tre idee semplici: 
Basilico. I semi vanno piantati tra marzo e aprile, in vasi larghi e poco profondi.

Perché la piantina resti rigogliosa fino ai primi freddi, basta annaffiarla ogni giorno e tenerla non troppo esposta al sole. Per favorire la crescita di nuove foglie, eliminare i fiori man mano che si formano.
Zucchine. La semina va da aprile fino all’estate. I semi devono essere interrati (con la parte appuntita verso il basso) in vasetti del diametro di 15 cm e poi trapiantati in vasi più grandi quando spunta il germoglio. Le piante vanno annaffiate abbondantemente ogni giorno. I primi frutti spuntano ad aprile: bisogna raccoglierli quando raggiungono una lunghezza di circa 25 cm (non oltre, sennò sviluppano grossi semi poco digeribili).
Pomodori. I semi si piantano tra marzo e aprile in grandi vasi. Il pomodoro è una pianta delicata, che va annaffiata molto.
La raccolta deve avvenire tra agosto e settembre, quando i frutti sono rossi e maturi. Una pianta coltivata in vaso può produrre 3 kg di pomodori. 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

 

Bilosofia in pratica: il nostro rapporto con...

Newsletter

Richiedi la newsletter. Ogni mese novità e discussioni dal mondo BIL.
Privacy e Termini di Utilizzo

Su questo sito utilizziamo cookie per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Maggiori informazioni