• Partecipa ad un circuito di economia solidale per uno stile di vita pieno di senso...
  • che favorisce il benessere della persona e della collettività.

La Bilosofia è un modo di vivere e di pensare al futuro pieno di senso, guidati dal dovere di "agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza"

E' una rivoluzione silenziosa che trae origine da ogni nostro gesto quotidiano, quale atto morale, per favorire la crescita del Benessere Interno Lordo (BIL).

Niente di straordinario e niente compiti difficili. Non si tratta di diventare eroi o santi ma semplicemente di amare la vita e coinvolgere la nostra mente e il nostro cuore in tutto ciò che facciamo.

Roberto Lorusso - Bilosofo >

monteveglio_bil

Il paese di Monteveglio,  borgo sulle colline bolognesi è il primo in Italia dove è in vigore una delibera comunale che dichiara “politica prioritaria” la “fuoriuscita dal petrolio e dai combustibili fossili”, con l’obiettivo di diventare “un Comune Post Carbon”.
I cittadini organizzano gruppi d’acquisto per comprare pannelli solari, corsi di allevamento e di produzione del pane, ed esiste una “Banca della memoria”, vietata ai minori di 60 anni, per salvare i saperi tradizionali,
e usano il “piedibus” (progetto nato in Danimarca per promuovere l’esercizio fisico dei bambini che vanno a scuola in gruppo, accompagnati da due adulti, seguendo un percorso stabilito e raccogliendo “passeggeri” alle fermate a orari prefissati) di cui ho parlato nel libro dePILiamoci).

Monteveglio è il pioniere in Italia del movimento Transition Towns (Città di transizione), avviato nel 2005 a Kinsale, in Irlanda, dal giovane ex pubblicitario inglese Rob Hopkins. Che un giorno, resosi conto quasi per caso dei rischi corsi da un sistema totalmente dipendente dagli idrocarburi, aveva immaginato un’alternativa.

A Monteveglio, ufficialmente “in Transizione” dal 2008, le iniziative si moltiplicano, non tutte inventate dai “transizionisti”: il gruppo ha sostenuto e incentivato proposte già esistenti, come il mercatino del riuso organizzato dalla comunità di Sant’Egidio, secondo il principio per cui bisogna partire dall’esistente – valorizzando talenti ed esperienze locali – e collaborare con tutti, mettendo al bando le ideologie.

Roberto Lorusso

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

 

Bilosofia in pratica: il nostro rapporto con...

Newsletter

Richiedi la newsletter. Ogni mese novità e discussioni dal mondo BIL.
Privacy e Termini di Utilizzo

Su questo sito utilizziamo cookie per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Maggiori informazioni