• Partecipa ad un circuito di economia solidale per uno stile di vita pieno di senso...
  • che favorisce il benessere della persona e della collettività.

La Bilosofia è un modo di vivere e di pensare al futuro pieno di senso, guidati dal dovere di "agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza"

E' una rivoluzione silenziosa che trae origine da ogni nostro gesto quotidiano, quale atto morale, per favorire la crescita del Benessere Interno Lordo (BIL).

Niente di straordinario e niente compiti difficili. Non si tratta di diventare eroi o santi ma semplicemente di amare la vita e coinvolgere la nostra mente e il nostro cuore in tutto ciò che facciamo.

Roberto Lorusso - Bilosofo >

downshifting_bil

Avete mai provato a fare lo stesso tragitto in auto e con la bicicletta? Sicuramente il primo mezzo è più veloce e comporta meno fatica. Il secondo, invece, aumenta considerevolmente il tempo di percorrenza. Ma quante cose in più riusciamo a cogliere da ciò che ci circonda?
E’ proprio questo l’approccio del downshifting, letteralmente “scalare di marcia”, che ci spinge a riflettere sul nostro stile di vita e capire in che modo possiamo agire nei diversi ambiti per porre le condizioni per la nostra felicità.
Possiamo iniziare coltivando alcuni ortaggi per poi gustarli con parenti e amici oppure riducendo gli spostamenti a quelli strettamente necessari o ancora riducendo il numero di oggetti che possediamo. Ed è proprio da qui che Dave Bruno, quarantenne californiano, sposato con tre figlie, è partito con il gioco dei 100 oggetti, che consiste nel ridurre il numero di manufatti che si possiedono.

Ecco alcune regole:
-si può tenere una scatola di “ricordi” e non conteggiarla;
-si può tenere una biblioteca (anche se ha migliaia di libri, vale uno);
-alcune cose si possono contare per gruppi (la biancheria intima);
-si possono escludere gli attrezzi di uso domestico (metro, cacciavite ecc.);
-si può essere tolleranti sui regali che si ricevono durante il periodo della sfida;
-se si acquista una cosa nuova, si deve sostituire quella vecchia.

Sicuramente una riduzione degli oggetti non porta automaticamente alla felicità, ma ci permette di sperimentare l’essenziale come condizione necessaria per raggiungerla.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

 

Bilosofia in pratica: il nostro rapporto con...

Newsletter

Richiedi la newsletter. Ogni mese novità e discussioni dal mondo BIL.
Privacy e Termini di Utilizzo

Su questo sito utilizziamo cookie per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Maggiori informazioni