• Partecipa ad un circuito di economia solidale per uno stile di vita pieno di senso...
  • che favorisce il benessere della persona e della collettività.

La Bilosofia è un modo di vivere e di pensare al futuro pieno di senso, guidati dal dovere di "agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza"

E' una rivoluzione silenziosa che trae origine da ogni nostro gesto quotidiano, quale atto morale, per favorire la crescita del Benessere Interno Lordo (BIL).

Niente di straordinario e niente compiti difficili. Non si tratta di diventare eroi o santi ma semplicemente di amare la vita e coinvolgere la nostra mente e il nostro cuore in tutto ciò che facciamo.

Roberto Lorusso - Bilosofo >

riciclo_bil

Il comune che nel 2011 ha riciclato di più in Italia è stato Ponte nelle Alpi con l’86% di raccolta differenziata. In Italia sono 1290 i comuni che superano il 60% di raccolta differenziata.

Il Veneto, con i suoi 381 comuni, rappresenta da solo il 65% dei comuni che riciclano. Il Trentino è in netto miglioramento con 96 comuni oltre il 60% nel 2011, 30 in più rispetto al 2010.
All’apparenza, potrebbero sembrare solo freddi numeri, ma è necessario leggere dietro questi, lo sforzo di ciascun cittadino per rendere la sua città più vivibile.
Il Comune di Ponte nelle Alpi dal 2007 ha costantemente investito in campagne informative, rivolte sia ai residenti che ai non residenti, ma, al centro dell’attenzione, sono stati soprattutto gli alunni delle scuole. Inoltre, è stato messo a disposizione dal Comune un nuovo centro di scambio per alcune mamme, interamente gestito da volontarie, al fine di scambiare vestiti, giocattoli o attrezzature per bambini che, non più utili per alcuni, possono diventarlo per altri.
Questa esperienza ci insegna come il tipo di approccio debba essere culturale: non serve aumentare il numero di cassonetti colorati o rendere efficiente il servizio di raccolta e smaltimento se prima non si è educato il cittadino al rispetto per l’ambiente in cui vive.

In sostanza, quando c’è la consapevolezza di dover lasciare un mondo migliore per le generazioni che verranno, si attivano delle energie inaspettate, in grado di superare qualsiasi ostacolo alle politiche ambientali. 
Inoltre, come è stato fatto nel comune di Ponte nelle Alpi, è fondamentale incentivare anche forme di riuso: mercatini del baratto o l’usanza  del passaggio tra fratelli, cugini e amici di vestiti dismessi, che in tempi di crisi sta riprendendo piede.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

 

Bilosofia in pratica: il nostro rapporto con...

Newsletter

Richiedi la newsletter. Ogni mese novità e discussioni dal mondo BIL.
Privacy e Termini di Utilizzo

Su questo sito utilizziamo cookie per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Maggiori informazioni